A bordo

​ obiettivo di EGYPTAIR è quello di assicurare ai passeggeri un viaggio sicuro e confortevole, un arrivo a destinazione in buona salute. Anche se il viaggio in aereo a volte può essere stressante, esistono dei metodi per alleviare i dolori muscolari, sgonfiare i piedi e stimolare la circolazione sanguigna, rendendo più piacevole il viaggio. Consultare il proprio medico in caso di malattia o problemi di salute momentanei, inclusa la gravidanza. Nel caso in cui si avvertisse una sensazione di stiramento nelle aree coinvolte, non è consigliato esercizio fisico.

1 Prima della partenza

  • Riposare bene la notte.
  • Bere molti liquidi, preferibilmente acqua.
  • Mangiare cibi leggeri e facilmente digeribili.
  • Fare una passeggiata veloce o una doccia.
  • Indossare abiti e scarpe comode e, se necessario, calze riposanti.
  • Consultare il medico sull’utilizzo di farmaci antiembolici prima del viaggio.
  • Evitare di fumare.
  • Evitare di accavallare le gambe quando si è seduti.
  • Evitare di assumere pillole per dormire.

2 A bordo

Posizionare il bagaglio a mano sotto il sedile di fronte a voi, ridurrà la possibilità di allungare le gambe.

  • Se si viaggia verso una destinazione per meno di 48 ore, non è necessario modificare le impostazioni dellorologio, ma se la durata del viaggio è maggiore, regolare orologio sullorario della destinazione non appena a bordo, così da poter affrontare meglio il jetlag.
  • Scegliere cibi leggeri, in particolar modo quelli poveri di zuccheri, sale e i latticini, oppure ordinare in anticipo il pasto speciale vegetariano.
  • Scegliere cibi leggeri, in particolar modo quelli poveri di zuccheri, sale e i latticini, oppure ordinare in anticipo il pasto speciale vegetariano.
  • Non accavallare le gambe, poiché questa posizione riduce la circolazione del sangue.
  • Regolare la posizione del sonno per evitare crampi.
  • Bere liquidi in abbondanza: acqua e succhi di frutta vi saranno offerti regolarmente.
  • Non fumare sigarette.
  • Tenersi in movimento il più possibile.

La maggior parte delle compagnie aeree che operano voli internazionali, hanno una polizza che si occupa dei casi sanitari a bordo. Il nostro equipaggio di cabina è preparato per riconoscere e gestire a bordo numerosi casi emergenze mediche.

Ecco una serie di facili esercizi, da eseguire al proprio posto senza disturbare i vicini, né attirare attenzione su di sé. Sarà necessario allungarsi finché si può e ricordarsi di inspirare dal naso ed espirare dalla bocca

3 Air-time Exercise

Ecco una serie di facili esercizi, da eseguire al proprio posto senza disturbare i vicini, né attirare attenzione su di sé. Sarà necessario allungarsi finché si può e ricordarsi di inspirare dal naso ed espirare dalla bocca

A) Con la punta delle dita

  • Con il palmo della mano rivolto verso il basso, allungare il pollice verso il polso e espirare. Ripetere 20 volte per ogni mano.
  • Palmo verso l’alto, stendere ogni dito verso il basso espirando ogni volta.
  • Ruotare il polso 10 volte in senso orario e 10 in senso antiorario.
  • Scuotere le mani vigorosamente.

B) Piedi in avanti

  • Ruotare entrambe le caviglie 10 volte in senso orario e 10 in senso antiorario.
  • Allungare le gambe e stendere le dita, portandole verso di voi. Ora stringere le dita e puntarle verso il basso. Ripetere l’esercizio 10 volte per ogni piede, flettendo le caviglie.
  • Con i piedi a terra, sollevare i talloni e poi rilassarli. Ripetere 20 volte.

C) Al contrario

  • Ruotare lentamente il collo lentamente in ogni direzione per cinque volte, stando attenti a non esagerare.
  • Alzare le spalle in alto, verso le orecchie. Espirare e quindi abbassarle. Ripetere per cinque volte.
  • Far ruotare le spalle in avanti e indietro per cinque volte.
  • Senza muovere i fianchi, girare la testa prima a sinistra e poi a destra fino a vedere il vostro sedile. Ripetere cinque volte.

4 Fumatori

Elettronica o non-fumatori elettronica (sigari, pipe, sigarette) non è consentito a bordo degli aerei . Coloro che di solito fumano molto, potrebbero sentirsi nervosi e a disagio, sopratutto durante lunghi viaggi. I fumatori pesanti potrebbero chiedere consiglio al medico prima di viaggiare. Potrebbero essere d’aiuto i cerotti alla nicotina o le gomme da masticare e bisognerebbe prendere in considerazione anche l’uso di un tranquillante lieve.

5 Mal d’aria

Coloro che viaggiano in aereo soffrono molto raramente di mal daria. Tuttavia, i viaggiatori che avvertono questo malessere dovrebbero richiedere un posto vicino alle ali e/o vicino al finestrino. Se necessario, è possibile assumere farmaci a scopo preventivo.

6 Tensione, stanchezza, jet lag

Il jet lag riguarda l’interruzione del ciclo del sonno e del ritmo del nostro corpo, provocata dall’improvviso cambiamento del fuso orario. Gli effetti negativi del jet lag potrebbero causare insonnia, senso di nausea, problemi di memoria e di concentrazione, stanchezza e malessere generale. Gli effetti del jet lag si possono ridurre mediante efficaci strategie. I viaggiatori che assumono farmaci secondo uno schema preciso (ad es. insulina, pillola contraccettiva) dovrebbero chiedere consiglio al medico.

Misure generali per ridurre gli effetti del jet lag:

  • Essere ben riposati prima della partenza e cercare di dormire il più possibile durante il volo.
  • Bere molta acqua e/o succhi di frutta prima e durante il volo.
  • Mangiare cibi leggeri e limitare l’assunzione di tè, caffè e alcol prima e durante il viaggio.
  • Passare del tempo alla luce naturale del giorno o in aree illuminate per abituarsi più rapidamente al fuso orario della destinazione.

Le compagnie aeree si riservano il diritto di rifiutarsi di trasportare passeggeri malati che durante il viaggio potrebbero essere in pericolo o subire effetti negativi.

I viaggiatori frequenti che hanno delle disabilità croniche o permanenti possono ottenere dalla sezione sanitaria della compagnia aerea una carta medica per il viaggiatore abituale.
Questa carta è accettata, secondo condizioni specifiche, come prova dell’assicurazione medica e per identificare la disabilità del titolare.

Per saperne di più,, cliccare qui

​​